Parapetti di protezione

E’ possibile realizzare parapetti in alluminio su misura con staffe per il fissaggio a parete, a pavimento, su pannelli grecati o parapetti dotati di contrappeso. Questi parapetti possono essere completati con elementi angolari, cancelletti, ferma piede e tappi di chiusura.

Parapetti di protezione in alluminio certificato secondo la normativa UNI EN 14122-3.
Un parapetto è costituito da :

• Montante: è il supporto principale, ancorato alla costruzione, sul quale vengono collegati il corrente principale, il corrente intermedio e il fermapiede. La distanza massima tra due montanti consecutivi è pari a 1,50 metri.
• Corrente principale: è la barriera superiore posizionata ad una altezza di 1,10 metri rispetto alla superficie di lavoro
• Corrente intermedio: barriera protettiva tra il corrente principale e la superficie di lavoro. E’ costituita da un elemento rettilineo e/o da una rete, in questo caso viene denominata “protezione intermedia”.
• Fermapiede

Codice Descrizione
SIC-PRO-017025 parapetto in alluminio con staffaggio verticale senza fermapiede al metro lineare
SIC-PRO-017043 parapetto in alluminio con staffaggio orizzontale senza fermapiede al metro lineare
SIC-PRO-017026 parapetto in alluminio da rivettare senza fermapiede al metro lineare
SIC-PRO-017027 parapetto in alluminio con contrappeso senza fermapiede al metro lineare
SIC-PRO-017028 fermapiede in alluminio per parapetto al metro lineare

PARAPETTO CON STAFFAGGIO VERTICALE
Montante fisso per parapetti, altezza 110 cm, completo di tappo di protezione in plastica, viti di fissaggio dei correnti e piastre in acciaio inox con bulloni. Utilizzabile con fissaggio a parete su cordoli di altezza adeguata ( ≥ = a 15 cm ) per formare parapetti conformi ad UNI EN 14122-3 ed al D.lgs. 9 Aprile 2008, n. 81.

PARAPETTO CON STAFFAGGIO ORIZZONTALE
Montante fisso per parapetti, altezza 110 cm, completo di tappo di protezione in plastica, viti di fissaggio dei correnti e piastre in acciaio inox con bulloni. Utilizzabile con fissaggio a parete su cordoli di altezza adeguata per formare parapetti conformi ad UNI EN 14122-3 ed al D.lgs. 9 Aprile 2008, n. 81. Fermapiede opzionale.

PARAPETTO CON CONTRAPPESO
Parapetto autoportante per coperture piane, completo di piastre di appoggio fisse, braccio orizzontale da 154 cm, tappi in plastica, bulloni e viti di collegamento, due zavorre DA 18 Kg e protezioni antiscivolo in gomma per il manto di posa. Adatto per la posa diretta su calcestruzzo, guaine di impermeabilizzazione, materiali sciolti. Disponibile anche in versione reclinabile e con eventuale fermapiede, per formare parapetti conformi ad UNI EN 14122-3 ed al D.lgs. 9 Aprile 2008, N.81.

PARAPETTO DA RIVETTARE
Parapetto per lamiera grecata o pannelli sandwich, completo di piastre di gomito fisse, braccio orizzontale da 107 cm, piastre per interassi da 20-30 cm, viti di collegamento, tappi di plastica, rivetti di fissaggio ed eventuali protezioni per il manto di posa. Adatto per l’impiego su lamiere da 5 o più greche al metro. Disponibile anche in versione ribaltabile e con eventuale fermapiede per formare parapetti conformi ad UNI EN 14122-3 ed al D.lgs. 9 Aprile 2008, N.81.

FERMAPIEDE
E’ la barriera posta in corrispondenza della superficie di lavoro atta ad evitare la caduta dell’operatore o dell’attrezzatura. Il fermapiede è in alluminio e di altezza 15 cm, necessario in assenza di muretto o se questo ha un altezza inferiore a 15 cm.